Al via l’Anno dell’Italia in Cina

Lunedì prossimo a Roma, alle ore 12, si terrà alla Farnesina la conferenza stampa di presentazione dell’Anno dell’Italia in Cina 2006, presieduta dal sottosegretario agli Esteri, Margherita Boniver, alla presenza dell’ambasciatore cinese a Roma, Dong Jinyi, e di alti rappresentanti delle amministrazioni coinvolte. L’Anno dell’Italia in Cina 2006 è un’iniziativa nata al seguito della firma di un Memorandum d’Intesa siglato dal ministro degli Esteri, Gianfranco Fini, e dal ministro della Cultura cinese Sun Jiazheng, in occasione della visita di Stato del dicembre 2004. La manifestazione ha lo scopo di promuovere il «made in Italy» nelle città cinesi, attraverso la presentazione di eventi culturali e la divulgazione di progetti di innovazione scientifica e tecnologica. Il ministro per i Beni e le Attività Culturali Rocco Buttiglione sarà inoltre a Pechino la settimana prossima, insieme al sottosegretario agli Esteri Alfredo Mantica, per presenziare agli eventi inaugurali dell’iniziativa. «L’iniziativa - sottolinea la Farnesina - costituisce un’opportunità straordinaria sia per realizzare grandi eventi culturali emblematici dell’arte italiana sia per promuovere il Sistema Italia nel suo complesso».