L’anno scorso contestate 33mila infrazioni

Sono circa 33mila le multe comminate dal Comune di Segrate nel giro di un anno per il mancanto rispetto dei semafori sulla Cassanese. Valore, quasi 3 milioni di euro. Infrazioni accertate dai T-Red, le telecamere a infrarossi installate sui semafori. La Procura, che ha fatto sequestrare alcuni di questi apparecchi, ritiene che i tempi di durata del «giallo» fossero troppo brevi, inducendo gli automobilisti a cadere nell’infrazione. L’indagine, inoltre, intende accertare eventuali irregolarità nella gara d’appalto che ha assegnato i lavori a due società: la Scae e la CiTiEsse.