L’ANTICICLONE «SCIPIONE»

Domani e giovedì sono previste giornate di fuoco per tutta l’Italia a causa di «Scipione l’africano», la struttura anticiclonica con radici sull’Africa sahariana che sta interessando il nostro Paese. La situazione raggiungerà il suo picco proprio tra la giornata di domani e quella di giovedì quando, secondo 3bmeteo.com, si toccheranno in alcune città anche i 42 gradi anche a causa dell’afa. Farà caldo anche a Genova e in Liguria dove si prevedono temperature vicine ai 35 gradi, tuttavia sulla nostra regione il caldo sarà meno soffocante grazie ad un maggior ricambio d’aria. Intanto, nonostante il sole caldissimo di questi giorni, il responso sugli inquinanti dell’aria dalle centraline della Provincia di Genova hanno misurato concentrazioni nei limiti per monossido di carbonio, biossido di azoto, ozono, diossido di zolfo, benzene e polveri sottili. Tuttavia la Provincia invita i genovesi ad utilizzare i mezzi privati solo in caso di necessità.