L’Antitrust: farmaci nei supermarket

Farmaci da banco venduti anche nei supermarket e cancellazione dei limiti massimi fissati per gli sconti. Questa la proposta dell'Antitrust che ha inviato in Parlamento una segnalazione in vista dell'esame del decreto, recentemente approvato dal governo, per contenere i prezzi delle medicine. Secondo il garante occorre eliminare il tetto massimo previsto agli sconti, che è fissato al 20%. E va introdotta maggiore concorrenzialità estendendo la vendita anche ai supermarket. Contrario il ministro della Salute Storace: «Non sono d'accordo sulla vendita nei supermercati dei farmaci da banco, ma sono aperto alla discussione».