L’appello dei sindacati ai politici

Concertazione, sviluppo, lavoro e solidarietà: i sindacati confederali mettono le mani avanti, facendo richieste precise al futuro sindaco di Genova e al presidente provinciale. «Anche in campagna elettorale non abbiamo avuto incontri specifici con i candidati - ha detto il segretario Cgil Genova, Walter Fabiocchi -. Chiediamo che le relazioni con i sindacati siano sistematiche e non più episodiche». Fabiocchi ha chiesto «maggior concertazione sulle risorse e gli investimenti». «Vorremmo con la nuova amministrazione un tavolo su cui ragionare», ha aggiunto il segretario Cisl Genova, Antonio Graniero. Ad accogliere l’appello dei sindacati è subito Renata Oliveri, candidata presidente della Provincia del centrodestra: «Al centro del mio impegno programmatico c’è proprio il lavoro, la solidarietà, la sicurezza e l’apertura alle idee nuove, perché le idee nuove saranno sempre più l’energia che farà funzionare lo sviluppo. In questa campagna ho capito e valorizzato l’importanza di ascoltare prima di agire: vale per tutti, istituzioni cittadini, parti economiche e sociali».