L’appuntamento Pfm alla Scala per l’amicizia con la Svizzera

Chitarre elettriche e batteria sbarcano alla Scala: a portarle sarà, il 26 giugno, la Pfm, uno dei gruppi rock italiani più notio. La Pfm si esibirà sul palco del «tempio della lirica» assieme ad un’orchestra sinfonica svizzera per celebrare i 150 anni di rapporti diplomatici fra la Confederazione e l’Italia. Alla serata sono invitati anche il presidente Giorgio Napolitano, e l’omologa svizzera Micheline Calmy-Rey «L’idea in un primo momento mi ha sorpreso - dice Guido Podestà, presidente della Provincia di Milano, che ha organizzato l’evento -. Poi ho capito che era fantastico e la Scala ha reagito con una sensibilità notevole».