L’arbitro Riley Espelle Lampard poi gli telefona: «Un errore, scusami»»

Non solo ha evitato la squalifica, ma ha pure ricevuto le scuse dell’arbitro che lo aveva espulso: nonostante il cartellino rosso ricevuto domenica a Liverpool, Frank Lampard sarà regolarmente in campo sabato contro l’Hull. L’espulsione del centrocampista inglese per la verità era apparsa fin da subito eccessivamente severa: Lampard era stato sanzionato per un intervento a gamba tesa, ma non cattivo, su Xabi Alonso. Rosso diretto e squalifica automatica per gioco violento di tre settimane. Ma Mike Riley dopo aver rivisto le immagini al video ha ammesso l’errore, scagionando nel suo referto il giocatore. E non soddisfatto, il giorno dopo ha telefonato allo stesso Lampard per scusarsi.