L’arbitro sceglie sulle panchine i 2 guardalinee

Venezia. L’arbitro Zanichelli ha diretto Venezia-Cremonese (serie C1, girone A) in situazione di emergenza per l’indisponibilità dell’assistente Refolo, che nello spogliatoio aveva riportato la distorsione di un ginocchio. L’arbitro ha reclutato due assistenti occasionali fra i presenti sulle panchine, i quali si sono limitati a segnalare se il pallone usciva dal campo. Collauto, capitano del Venezia, ha commentato: «Si parla di professionismo ma è una vergogna giocare in queste condizioni».