L’Arma bianca di Marrazzo: Difesa e Interno alla sbarra

Piero Marrazzo vuole portare alla sbarra due ministeri. Nell’udienza preliminare del 23 gennaio del processo per la presunta estorsione ai danni dell’ex presidente del Lazio tentata da quattro carabinieri il legale di Marrazzo, Luca Petrucci, chiederà al gup la costituzione come responsabili civili del ministero della Difesa e dell’Interno. «Perché - spiega l’avvocato - quando i carabinieri, qui imputati, hanno commesso dei reati avevano la divisa e svolgevano la funzione di pubblici ufficiali». Il giudice per l’udienza preliminare dovrà decidere se accogliere la richiesta. Probabilmente infatti sarà in conflitto con quella dello stesso ministero della Difesa, che chiederà di essere ammesso come parte civile nel medesimo processo.