L’Arsenal rischia la Champions

Londra. L'Arsenal è finito sotto inchiesta da parte della magistratura belga e la Fifa potrebbe aprire presto un'indagine sul comportamento del club inglese per la possibile infrazione che vieta alle società di controllarne altre. Tutto parte -secondo quanto anticipa Newsnight, un programma del secondo canale della Bbc - dall'inchiesta condotta dalla magistratura sul versamento in nero della cifra di un milione di sterline effettuato dall'Arsenal a beneficio del Beveren, un club dalle disastrate condizioni economiche. I soldi sarebbero serviti al club belga per favorire l'ingresso in Europa di dozzine di giovanissimi calciatori provenienti dalla Costa d'Avorio. Un ingresso che, secondo l'inchiesta, potrebbe essere stato favorito anche dall'aiuto della mafia locale e che quindi risulterebbe illegale. In seguito a quel pagamento, il Beveren ha cominciato a sostituire i suoi calciatori belgi con sconosciuti provenienti dalla Costa d'Avorio e da altri paesi dell'Africa occidentale.