L’Arsial nelle Coop

Per dare ossigeno al settore agroalimentare laziale di qualità è necessario creare nuovi spazi nella grande distribuzione. Un’impresa sponsorizzata dall’assessore provinciale all’Agricoltura Loredana De Petris, intervenuta alla presentazione di «Assaggia la campagna romana e assaggia i gusti del Lazio» con l’assessore regionale alle Politiche agricole, Daniela Valentini, il presidente del consorzio «Gusti del Lazio», Fabio Brugnoli e il commissario dell’Arsial, Massimo Pallottini.
Obiettivo della campagna promozionale è immettere sul mercato romano più prodotti di alta qualità del Lazio, seguendo l’esempio del vino che ha già conquistato le tavole della regione dopo anni di oscurantismo. Partner chiave nell’operazione sono i megastore e i supermercati, capaci di mettere in piacevole (i prezzi) contatto produttori e consumatori. «Perché un nostro grande problema - dice Brugnoli - è che la gente conosce ancora poco le aziende locali». Da parte delle grandi catene commerciali, secondo il presidente di «Gusti del Lazio», servirebbe invece un impegno maggiore per far arrivare ai consumatori i prodotti a prezzo contenuto.
Per ora la campagna promozionale interesserà i supermercati «Ipercoop» di Roma Casilino, Viterbo e Aprilia, i centri «Crai» e i supermercati «Coop» del Lazio. In questi punti vendita, i cittadini potranno degustare i prodotti tipici ed eventualmente acquistarli.