L’arte che rende il cavallo invincibile: dall’anatomia ai materiali hi-tech

La disciplina della mascalcia comprende tutte le cure che mirano ad una buona conservazione degli zoccoli del cavallo e la ferratura, attività fondamentale e più nota di questo settore, se eseguita con professionalità permette un bilanciamentto migliore del cavallo sugli arti anteriori e posteriori e consente di preservare lo zoccolo, specialmente nei casi in cui l’animale svolga la propria attività su terreni duri e accidentati.
La mascalcia naturale o fisiologica, elaborata da Vasco Cattafesta e dal suo gruppo di ricerca, si basa su un principio: ogni zoccolo ha una determinata forma per una logica intrinseca di ricerca naturale dell’equilibrio, qualunque sia il suo aspetto estetico. Di conseguenza l’obiettivo cui tende è quello di preservare il cavallo da ogni effetto collaterale di pratiche violente e per fare questo è fondamentale un’assoluta conoscenza dell’anatomia e della fisiologia equine, uno studio analitico della biomeccanica, la sperimentazione e la sinergia con tutte quelle discipline con le quali è possibile creare sinergie che portino alla scoperta di tecniche innovative.