L’arte dei Maestri Pastai

La professionalità regna anche in un piatto di pasta: certo, bisogna partire da un grano duro di alta qualità e utilizzare trafile in bronzo, essiccando la pasta a una temperatura di 50° per un tempo variabile dalle 20 alle 56 ore. Questo è quello che mettono scrupolosamente in pratica i Maestri Pastai di Mercato San Severino (Salerno), maestripastai.it, facendo della qualità la parola d'ordine sia per una produzione strettamente italiana, sia per una produzione internazionale. Martedì 1 luglio al Mulino della Certosa di Milano i Maestri Pastai hanno dato prova di sé studiando a tavolino una degustazione a tutta pasta, avvalendosi della mano di Raffaele Vitale, patron del ristorante Casa del Nonno 13 proprio a Mercato San Severino: spaghetti con colatura di alici, ottimi paccheri con bottarga di tonno e fichi, penne candela con stracciatella di bufala e pomodoro San Marzano e paccheri fritti con crema di pastiera napoletana e cacao. Sapori e qualità inconfondibili.