L’arte neofuturista all’«Ombra del Colosseo»

Questa sera alle 21 al Parco del Celio, nell’ambito della rassegna «All’Ombra del Colosseo» si apre la mostra «Tra-sparenze tra neofuturismo e neoinformale. Espongono con sculture e installazioni Ferdy Colloca e Angelo Cortese. Si tratta di due artisti eclettici e unici nelle loro specializzazioni e nelle forme espressive che raccontano un nuovo progetto, attraverso dieci opere e istallazioni appositamente realizzate per la mostra in veralite, una sorta di plexyglass avanzato e molto plasmabile, materiali vari e con elementi urbani.
Un racconto fantastico, un viaggio surreale, che parte dal cuore della Roma imperiale, attraverso il mondo futurista e la non-forma alla ricerca di nuovi tracciati culturali da segnare. La mostra, esposta «All’Ombra del Colosseo» fino alla fine della manifestazione il 6 Settembre, è un’occasione unica per incontrare, scoprire o riscoprire, l’estro di questi due artisti attraverso le loro sperimentazioni su linguaggi espressivi differenti che diventano anche nuove correnti artistiche.
Dopo la presentazione della mostra è in programma un aperitivo-happening al quale saranno presenti i due artisti. Alle 22 la serata proseguirà con l’atteso spettacolo di Antonio Giuliani intitolato: «E ho detto tutto…o quasi».