L’artista Nancy Brilli espone al Vittoriano

Carlo Giovanelli

Rose, occhi, bocche, figure femminili, nudi di donne e volti dei tanti personaggi noti che Nancy Brilli ha incontrato sul suo cammino professionale e di vita: nella Sala Giubileo del Vittoriano che ha ospitato la prima personale dell’artista dal titolo Voci dell’anima - tra visioni e parole. Un viaggio nella natura dell’anima umana, nelle passioni e nelle emozioni del vivere attraverso una quarantina di acrilici realizzati dal 1998 ad oggi. La mostra è stata promossa dal Comune di Roma - Assessorato alle Politiche Culturali - e dalla Provincia di Roma - Assessorato alle Politiche Culturali, della Comunicazione e dei Sistemi Informativi - è a cura di Claudio Strinati e Alessandro Nicosia ed è organizzata e prodotto da Comunicare organizzando. Tra i presenti, si ammiravano: la fascinosa Ursula Andress, l’attore Gabriel Garko, la sensuale Linda Batista, Elsa Martinelli, Erminia Manfredi, il bravo Massimo Lopez, Adriana Sartogo, la splendente Maria Scicolone col consorte, la principessa Delfina Massimo Lancellotti, la «colonna del Festival di Venezia» e direttore di Cinecittà Franco Mariotti e consorte, la collezionista e gallerista Ines Musumeci Greco, il maestro Gianni Mazza con la moglie Paola Lucidi, l’ufficio stampa Novella Mirri, Paola Comin e tanti altri che brindavano poi al successo dell’artista sulle panoramiche terrazze del Vittoriano.