L’Ascoli blocca il Bologna e lancia il Chievo in fuga

Il Chievo stava festeggiando il successo sul campo dell'AlbinoLeffe (nel primo degli otto scontri diretti che potrebbero determinare le posizioni in zona play-off), e pensava di trovarsi ancora apparigliato al Bologna che stava vincendo ad Ascoli quando, al 94', Bernacci rallentava la corsa dei rossoblù e lanciava la squadra scaligera in fuga. Bernacci può essere diventato l'uomo decisivo nella corsa verso la promozione: due settimane fa in analoga situazione aveva messo ko il Pisa. Senza gol a Modena, i toscani hanno sofferto il momentaneo smarrimento del cannoniere Castillo, ma chiudono il sestetto di testa con sufficiente margine sugli inseguitori, ormai a 11 lunghezze. Rilancio importante del Brescia, rappezzato per l'assenza di 7 titolari: decisivo il panchinaro Taddei contro uno Spezia che ha pagato la lunga inferiorità numerica e che continua a lottare per evitare la retrocessione nonostante la grave crisi societaria. Sei squadre verso la A, altrettante invischiate sul fondo, con un Vicenza che ritrova Zampagna.