Per l’Ascoli vittoria inutile E il Palermo rischia l’Uefa

Ascoli. L'Ascoli già retrocesso batte il Palermo, che poteva subire un passivo più pesante, e ne mette a rischio la qualificazione Uefa. Grande prova d'orgoglio dei bianconeri che, in formazione rimaneggiata e con Di Biagio ko dopo soli 4', hanno reagito due volte allo svantaggio per poi piazzare la botta vincente con Boudianski. L'ex juventino, autore di due reti in fotocopia su punizione, è stato il protagonista della giornata. I rosanero sono in crisi; le ultime due gare saranno decisive per l’Uefa (preme l’Atalanta) e il duo Gobbo-Pergolizzi ha deciso di portare la squadra in ritiro da domani.