L’aspirante candidato aspetta il via libera dal popolo di Facebook

«Mi candido solo se avrò seimila iscritti su Facebook entro il 25 febbraio». La scommessa virtuale è firmata Vito Kahlun, responsabile dei Giovani Pri. «Il mio partito - scrive l’esponente repubblicano - mi ha proposto di sostenere Renata Polverini alle prossime Regionali. E io ho deciso di rimettere questa decisione nelle mani del popolo di Facebook (la piattaforma di social network più famosa del mondo, ndr). Se entro giovedì 25 febbraio seimila persone si iscrivono alla pagina “Vito Kappa” accetterò la candidatura. La mia - aggiunge Kahlun al Giornale - è una scelta di legalità: se candidato, farò campagna elettorale solo su internet. Spero che per una volta si premino quei politici chi invece di agire nell’illegalità dei manifesti abusivi operino nella piena legalità della rete». Poi la battuta: «Se Pupo e Filiberto di Savoia con il televoto hanno quasi vinto Sanremo, io spero di potermi qualificare alla seconda fase delle Regionali».