L’assessorato «sfratta» l’Osservatorio immigrati

La moltiplicazione di assessorati, commissioni e poltrone alla Regione Puglia comporta anche inconvenienti «logistici». Dove sistemare tutti questi nuovi uffici, visto che la struttura amministrativa è già parcellizzata in diversi punti della città di Bari? Qualcuno ci ha già rimesso: gli impiegati dell’Osservatorio sull’immigrazione, costretti a far le valigie per lasciare gran parte degli uffici all’ex Albergo delle Nazioni sul lungomare al nuovo assessore Paola Balducci, uno degli «esterni» chiamati da Vendola, con competenze su Pubblica Istruzione, Università, Beni culturali, Musei, Archivi, Biblioteche, Ricerca scientifica. Problemi anche in Consiglio regionale: mancano stanze per tutti i consiglieri. Gli ultimi arrivati sono rimasti senza ufficio.