L’ASSESSORE REGIONALE

Le famiglie soffrono per la crisi economica, ma sono anche un grande ammortizzatore sociale. Il Comune sbaglia a concentrarsi su un tema burocratico e ideologico come il registro per le coppie di fatto e le unioni gay. È la linea dell’assessore regionale Guido Boscagli. «È incredibile - dice Boscagli - che di fronte a un momento di grande difficoltà per tutte le famiglie il Comune non riesce a capire che le battaglie ideologiche non servono a rispondere ai bisogni delle persone. Mentre la Regione col Fattore Famiglia cerca di sostenere cittadini, Pisapia parla di registri».