L’ASSISTENZA

Dopo qualche minuto che il barcone si è incagliato, alle operazioni di soccorso iniziate da pochi finanzieri, partecipano anche due motovedette di Guardia costiera e Guardia di Finanza che illuminano il barcone. Ma non basta, si vede pochissimo. Due barchette e un gommone di pescatori arrivati appena è scattato l’allarme fanno su e giù dalla carretta per tentare di salvare almeno i bambini e le loro mamme. Alla fine tutti vengono tratti in salvo e assistiti sulla spiaggia. Alcuni di quelli che sono caduti o si sono gettati in acqua hanno avuto arti fratturati e hanno ricevuto cure mediche. Per tutti acqua e cibo\