Tra l’Atalanta e il Cagliari pareggio col pallottoliere

Bergamo. Tanto rumore per un pareggio. I fuochi d'artificio cominciano già in apertura, con due reti fotocopia, entrambe di testa su palla inattiva: prima Loria porta in vantaggio l'Atalanta, poi Bianco pareggia. Cagliari ancora avanti al 30', ancora con un colpo di testa ma di D'Agostino. Ripresa spettacolare che si apre con il 3-1 sardo realizzato da Suazo su rigore. L'Atalanta riapre i giochi con Ventola, pronto a ribattere in rete dopo la traversa colpita da Bombardini. Il 3-3 finale è opera di Doni che di testa su corner riscatta una partita opaca.