L’Atalanta sbanca il Cibali

Catania. La doppietta di Langella, stende in due minuti un Catania sottotono. Nella formazione siciliana Baldini inserisce sull'out destro difensivo Silvestri, con Mascara che torna nella corsia di sinistra d'attacco. Nell'Atalanta, assente in avanti lo squalificato Zampagna, Del Neri sceglie Floccari, con Simome Inzaghi in panchina. Dopo un primo tempo equilibrato, con l'Atalanta che fallisce un rigore con Doni, concesso per una trattenuta di Sottil ai danni di Floccari, nella ripresa, tra l'11' e il 13', i bergamaschi chiudono il conto. Doni rifinisce e Langella realizza. Nel primo gol, il fantasista nerazzurro con un lancio dalla destra, pesca il compagno di reparto (dopo un inutile tocco di Sottil), che scarica addosso a Polito. La respinta del portiere etneo, viene raccolta dallo stesso Langella che corregge in rete. Passano appena due minuti ed è ancora Doni a servire con un preciso assist lo scatenato Langella che giunge in corsa tutto solo sulla sinistra e batte Polito con un preciso rasoterra. Ininfluente la rete di Spinesi, che serve solo ad interrompere il suo lungo digiuno.