L’Atalanta umilia il Livorno E Spinelli caccia Arrigoni

da Bergamo

Una travolgente Atalanta schianta il Livorno e la panchina di Arrigoni (esonerato dal presidente Spinelli al termine del match) con cinque reti che suggellano una partita dominata dal 1' all'ultimo minuto dai nerazzurri di Colantuono. La formazione toscana, nonostante le due traverse colpite da Lucarelli e la rete del francese Pfertzel, non ha mai impegnato sul serio Calderoni. Al contrario Amelia se l'è vista brutta diverse volte e si è dovuto inginocchiare di fronte alla doppietta di un Doni in grande spolvero nel primo tempo e alle conclusioni di Donati, Ariatti e Ventola nella ripresa. Il Livorno ha pagato anche l'espulsione per somma di ammonizioni del neoacquisto Coppola a inizio ripresa. Un infuriatissimo Spinelli nel dopopartita: «Mi vergogno di questa squadra» ha detto il presidente del Livorno. E ha deciso di sfogare la rabbia dando il benservito al tecnico Arrigoni.