L’Atm aumenta i bus tra le 7 e le 8 di sera

Tornano a casa più tardi dal lavoro la sera i milanesi e l’Atm, l’Azienda Trasporti, aumenta fra le 19 e le 20 la frequenza di 17 tram, 18 autobus e della linea 1 della metropolitana. È stata l’analisi dei flussi di traffico casa-lavoro e viceversa, spiega l’Atm, a evidenziare che la domanda di mobilità nelle ore pomeridiane non è più concentrata fra le 17 e le 19, ma che il picco prosegue fino alle 20 (quindi mezz’ora dopo la fine della fascia Ecopass). Le abitudini, in sostanza, sono cambiate: il ritorno a casa è stato posticipato rispetto al passato. Per questo dal 5 febbraio cambieranno le frequenze di 17 tram, 18 bus e della linea 1, con un aumento del 20 per cento delle corse nella fascia 19-20. Da domenica 3 febbraio scatterà poi un intervento su tutta la rete festiva. Saranno modificati gli orari di passaggio dalle 8 alle 13 sulle «linee di forza»: la frequenza è fissata a 15 minuti. In alcuni nodi (come Lotto, Loreto, Rogoredo, Cadorna), bus, filobus e tram saranno sincronizzati con le metropolitane in modo da garantire spostamenti, dicono all’Atm, senza inutili attese.