Per l’attacco spunta Maccarone

Federico Casabella

Nel valzer delle punte che sta infiammando il calcio mercato di mezza serie A, c'è anche la Sampdoria. Potrebbe essere la settimana decisiva per chiudere con la questione dell' attaccante di peso da regalare a Novellino e ai tifosi. Il nome nuovo è quello di Massimo Maccarone. Ma tutto dipende dall'«affaire» Bazzani.
Se sia o meno Fabio Bazzani il «nuovo» compagno di reparto di Flachi, questo lo sapremo nel giro di dieci giorni al massimo. Infatti, già dalla scorsa settimana, l'Udinese aveva chiesto alla Sampdoria informazioni sul cartellino del bolognese ma, ora che la società friulana sta trattando per il trasferimento alla Fiorentina di Vincenzo Iaquinta, c'è la necessità di arrivare ad un attaccante che abbia caratteristiche tali da sostituirlo e la trattativa potrebbe decollare. La dirigenza blucerchiata, ha fissato in 7 milioni di euro il prezzo del giocatore, nessuna possibilità di comproprietà o, ancor peggio, prestiti. Se Bazzani lascia Genova, la lascia con il suo cartellino, altrimenti rimane. Il neo allenatore dei bianconeri, Serse Cosmi, che ha già allenato il bolognese a Perugia, lo ha richiesto espressamente quale sostituto di Iaquinta. E, a far pensare che la possibilità di un trasferimento ad Udine sia concreta, lo dimostra il fatto che la Sampdoria si sta continuando a guardare in giro. Ieri, ha fatto un sondaggio per Massimo Maccarone, ventiseienne attaccante, quest'anno in forza al Siena, con un trascorso da «enfant prodige» nell'Empoli ed un'esperienza poco fortunata in Inghilterra, nel Middlesborugh, società che ancora possiede il suo cartellino. Sulle sue tracce non c'è solo la Sampdoria, poiché anche il Siena sarebbe interessato ad aggiudicarsi la punta. La società del presidente De Luca vorrebbe trattenere l'attaccante in prestito, ma se la Samp proponesse un'altra soluzione al Middlesbrough (squadra che nei suoi piani non sembra tenere più in considerazione le prestazioni dell'attaccante italiano), potrebbe spuntarla. Restano validi i nomi di Tomasson e Cruz quali candidati ad un posto in maglia blucerchiata ma le trattative non sono così semplici e la Samp sta così vagliando anche altre soluzioni.
Intanto, si apre uno spiraglio per riportare alla Sampdoria Andrea Gasbarroni. La Juventus, sarebbe favorevole al rinnovo del prestito alla Sampdoria per continuare a valorizzare un giovane che, negli ultimi mesi, con Novellino, sembra avere trovato la collocazione ideale sulla fascia destra. Resta da convincere il Palermo. E mentre si attendono notizie sul rinnovo del contratto a Stefano Sacchetti (pronto per lui un contratto annuale), per la difesa, continuano ad essere calde le piste che portano a Lorenzo Stovini (classe '76) e Marco Di Loreto (classe '74). Entrambi imponenti difensori centrali (186 cm di altezza per tutti e due), completerebbero il reparto arretrato. Stovini gioca da quattro stagioni a Lecce: vorrebbe lasciare il Salento. Fiorentina e Sampdoria, sono sulle sue tracce. Di Loreto, in forza al Perugia dal 2000, è già stato vicino ai blucerchiati la scorsa estate, poi l'attenzione del club di Garrone si focalizzò su Castellini e l'operazione sfumò.
Sul fronte abbonamenti, fino a ieri erano state vendute 12.200 tessere.