L’attore De Sica: «Berlusconi? Fantastico a “Porta a porta”»

Di amori, sia tra le mura domestiche sia sullo schermo, Christian De Sica se ne intende. E se nei film porta in scena vizi e tradimenti, nel privato è felicemente sposato con la sorella di Carlo Verdone. Intervenuto ieri al Quirinale durante le candidature ai David di Donatello, De Sica ha detto la sua sulla querelle tra Silvio Berlusconi e la moglie Veronica: «Fa parte dell’Italia - ha spiegato -: se non succedesse, non riconoscerei i miei connazionali». Insomma, dna mediterraneo: «Certo, si soffre anche se si è miliardari e sarebbe meglio se la cosa fosse risolta in maniera privata, ma Berlusconi - continua De Sica - è stato fantastico a “Porta a porta”. Ha avuto una grande padronanza del mezzo, si è difeso benissimo e ha messo a tacere tutto». Pro-Veronica, definita «guerriera», l’attrice e regista Piera Degli Esposti e l’attrice Claudia Gerini: «Ha aspettato pure troppo».