L’auricolare ultraleggero

Mark Perna

Non tutti gli auricolari bluetooth sono uguali e lo si capisce bene quando per le mani si ha il Discovery 640. Questo dispositivo sapientemente realizzato da Plantronics rappresenta un mix tra innovazione, design e prestazioni. Il prodotto ha dimensioni contenute e all’orecchio la differenza si sente (pesa appena 9 grammi).
Inoltre è stabile, nel senso che grazie alla presenza di tre diversi gommini ergonomici, si adatta a qualsiasi padiglione auricolare. Ma l’aspetto geniale di questo prodotto consiste nel sistema di ricarica. Infatti è possibile gestire la batteria al litio utilizzando un pratico sistema con due opzioni: attraverso l’alimentazione a corrente e con una semplice batteria mini stilo. Inoltre, grazie a un kit di adattatori compreso nella confezione, non è necessario usare il trasformatore in dotazione, ma è possibile impiegare lo stesso del cellulare in modo da limitare al massimo ingombri e pesi quando si viaggia.
Inutile dire invece che nel caso si scelga l’alimentazione tramite pila alcalina si ha il vantaggio di assicurarsi una ricarica in tutte quelle situazioni in cui non si può accedere a una presa di corrente garantendosi anche un’autonomia che in questo caso arriva a 15 ore di conversazione (5 ore se si usa la batteria integrata). Elegante e compatto, il Discovery 640 funziona bene in tutte le situazioni di utilizzo e la qualità sonora è sempre elevata. È dotato di funzione vibracall, ripetizione dell’ultimo numero e attivazione vocale. Costa 99 euro.