L’AUTISTA Lo ha preso da fuori tra i 4mila dipendenti non c’era?

«Una curiosità, presidente Elio Catania: come mai non ha trovato un autista che gli andasse a genio tra i quattromila conducenti dell’Atm? Davvero singolare, anzi un colmo per la società che si occupa di trasporto pubblico. Mi permetta poi un’altra domanda: se corrispondono al vero le voci che vogliono Atm esposta in Borsa. Sa, qualche anno fa, l’azienda si salvò a fatica della vicenda dei Bond Cirio e i milanesi non vorrebbero trovare altre e nuove sgradite sorprese».