L’auto accelera in Europa

Dopo lo scivolone di giovedì, il peggiore degli ultimi due mesi, le principali piazze europee hanno messo a segno un rimbalzo trainate in particolare dai titoli auto e dai petroliferi con il prezzo del greggio tornato sopra i 60 dollari al barile per la prima volta da cinque settimane. Parigi ha guadagnato lo 0,59%, Francoforte lo 0,5%, Londra lo 0,57%. A Parigi in evidenza Thomson (+2,8%), seguita da Vallourec (+1,9%) e Bouygues (+1,7%). Denaro anche su Peugeot (+1,7%), mentre è rimasta indietro Renault (+0,3%). A Londra in evidenza Man (+3,6%), Rolls-Royce (+3%), Amvescap (+3%) e Capita (+2,2%). A Francoforte infine acquisti sui titoli auto con DaimlerChrysler (+3,5%) a guidare i rialzi seguita da Bmw (+2,1%) e Volkswagen (+1,6%).