L’auto anti alcol Se bevi non parte

L’auto non parte se il guidatore è ubriaco. La macchina anti ubriachezza è un modello sperimentale della Nissan, capace di rilevare la quantità di alcol ingerito nel respiro del conducente e lo stato dei suoi riflessi con uno scanner della pupilla. E se «vede» che i risultati superano la soglia consentita, non si accende. Utile per evitare incidenti e salvarsi dall’arresto previsto dal codice stradale riformato. Peccato che al momento, come ammette la stessa Nissan, l’auto sia un po’ troppo severa: rifiuta di accendersi anche se il proprietario ha bevuto solo una birra.