L’auto usata vale 25 miliardi l’anno In giugno un salone a Fiera Milano

Nel 2007 oltre 3,2 milioni hanno scelto un veicolo di seconda mano

da Milano

Arrivare alla Fiera in metropolitana e andare via al volante di un’auto, di seconda mano, dopo averla scelta tra migliaia di esemplari, dalle piccole city-car ai bolidi più costosi: lo si potrà fare dal 12 al 15 giugno, quando il polo espositivo milanese di Rho-Pero si trasformerà in un vero take away dell’auto d’occasione con la mostra-mercato «Buy&Drive Show», una novità in Italia. Organizzata dalla società Fiera Milano Tech, la rassegna occuperà tre padiglioni (circa 30mila metri quadri).
Case automobilistiche e motociclistiche, concessionari, commercianti, società di noleggio e leasing presenteranno ai visitatori una vetrina su migliaia di autovetture, moto, 4x4 e veicoli commerciali leggeri, tutti garantiti e con una vita da zero a cinque anni. «La rassegna - spiega Fabio Dadati, presidente di Fiera Milano Tech - colma un vuoto nel panorama fieristico italiano e sarà caratterizzata da un’ampia gamma di scelta e dalla garanzia di qualità». Le buone condizioni dei veicoli - spiegano gli organizzatori - saranno testate dalla società Dekra. Il 3 aprile è invece in programma a Varenna (Lecco) il primo convegno internazionale sul marketing del veicolo usato. L’appuntamento è organizzato da Thoth Project in collaborazione con Fiera Milano Tech.
Il mercato italiano delle auto usate, secondo i rilievi dell’Unrae, ha un valore stimato di 25 miliardi all’anno. E sono stati quasi 3,2 milioni gli italiani che, nel 2007 (dati Aci) hanno comprato un’auto usata da un privato o un rivenditore, il 2,5% in più rispetto al 2006.