Dopo l’autovelox telecamere anche in mare

da Portofino

Due telecamere per sorvegliare le manovre e la velocità d'ingresso delle imbarcazioni sono state installate nei porticcioli di Portofino e Santa Margherita Ligure. L'iniziativa è della Capitaneria di Porto della cittadina rivierasca che ha voluto sperimentare un nuovo dispositivo per il rispetto delle norme della sicurezza in mare.
Per il futuro, l'intenzione è quella di estendere l'uso delle telecamere a tutta la zona della Riserva Marina di Portofino e non limitarla solo alla stagione estiva.