L’avvocato che ama le banche e le tlc

Professore universitario e avvocato di fama internazionale, consigliere di Mediobanca, con una lunga serie di incarichi di vertice in istituti di credito di primo piano, dal Banco di Sicilia fino alla Banca di Roma di cui è oggi presidente, vanta anche una parentesi alla presidenza di Telecom e Tim. Berardino Libonati è da anni al centro della scena economica italiana. Nato a Roma nel 1934, dal 1981 è Professore ordinario presso l'Università La Sapienza di Roma. Contitolare dello Studio Libonati-Jager dal 1999, ha ricoperto la carica di presidente del cda del Banco di Sicilia dal 1994 al 1997; dal 1995 al 1997 è stato presidente di Finnat-Euramerica. Dal 1998 al 1999 è stato ai vertici di Telecom Italia e di Tim; ha fatto parte del collegio sindacale di Eni dal 1992 al 1995.