L’avvocato di se stesso

Ieri il Guardasigilli Clemente Mastella è stato un fiume in piena. Se l’è presa con la banda Fiorello («Siete peggio dei giudici...) e con gli avvocati («Ce ne sono troppi, dovremmo ridurli ma non si può fare»). Fiorello non ha replicato, gli avvocati sì: «Il disegno di legge Mastella sulle professioni in discussione alla Camera, se approvato, triplicherà in pochi anni il nostro numero. La mano sinistra di Mastella non sa che cosa fa la destra». Lo sa, lo sa...