L’azzurro Giro: «Presto a Roma una sola punta»

Per Francesco Giro, consigliere politico del coordinatore di Forza Italia Sandro Bondi, «presto la Cdl indicherà un candidato unitario per la corsa a sindaco di Roma, come già a Napoli e Milano. La spinta delle sinistra si è fermata e sta arretrando, il 53,85 per cento è ben lontano dal 65-70 per cento dei sondaggi “amici”». «La Cdl - prosegue Giro - e Forza Italia in particolare, dovranno lavorare per sviluppare l’ottimo risultato delle Politiche e accrescere i loro consensi attorno a un candidato moderato e ben radicato in città, con un programma credibile, con un progetto per una Capitale di tutti e non di pochi, vicina alle persone deboli e debolissime. Vogliamo una Capitale forte e credibile al Centro storico come nelle sue tante periferie, che vogliamo curare e rilanciare».