L’azzurro Rigon vede il mondiale

SuperLeague Formula: un connubio tra due delle passioni più profonde, calcio e motori. Auto dotate di motori V12 da ben 750 cavalli (come le F1 degli anni Novanta), telaio americano e gomme Michelin. Ma la novità è una livrea tutta speciale: quella delle maglie da calcio delle squadre che hanno aderito alla collaborazione con la neonata serie. E sono già 18: tra queste Milan e Roma ma anche Liverpool, Atletico Madrid e Porto.
Anche il regolamento ricalca quello calcistico: le gare, due per ogni appuntamento, durano 45 minuti e le qualificazioni assomigliano alla Champions League. Piloti stranieri per le squadre italiane: l'olandese Doornbos per i rossoneri e il francese Perera per i giallorossi. L’azzurro Davide Rigon, che corre per la scuderia cinese Beijng, a una gara dal termine comanda la classifica. Al suo attivo ha già tre vittorie, compresa quella in gara-1 di ieri sulla pista di Vallelunga, vicino a Roma; con 59 punti di vantaggio, e cento in palio, a un appuntamento dal termine (a Jerez il 23 novembre), la vittoria finale è a un passo.