L'«Eco tour di Sicilia» con la Zoe tra mare, storia e energia verde

Stazioni di ricarica in tutta l'isola per le berline a noleggio

Sicily by Car, società leader in Italia nel settore dell'autonoleggio, ha siglato un accordo per la realizzazione del progetto «Eco Tour di Sicilia», la prima iniziativa in Italia che permetterà di effettuare l'intero giro della regione unicamente in auto elettrica, grazie alla partnership in esclusiva con Enel e Renault.

Primo del suo genere in Italia e in Europa, il progetto «Eco tour di Sicilia» punta a superare i fattori che attualmente limitano la fruizione della mobilità ecologica nella regione, quali l'autonomia delle vetture e il numero ridotto di infrastrutture per la ricarica.

L'iniziativa prevede, infatti, l'introduzione nella flotta a noleggio di Sicily by Car di 200 Renault Zoe (nella foto, davanti al Palazzo dei Normanni, a Palermo), l'unica auto elettrica per il grande pubblico oggi sul mercato a poter vantare un'autonomia di 400 km, pari a circa 300 km in condizioni di utilizzo reali. Il progetto, inoltre, darà il via allo sviluppo della rete delle stazioni di ricarica nell'isola, attraverso l'installazione, a cura di Sicily by Car, di un massimo di 400 colonnine di Enel per veicoli elettrici nelle principali località e lungo i percorsi turistici della regione.

Le stazioni di ricarica non riguarderanno solo la flotta Sicily by Car, ma saranno a disposizione di tutti i cittadini per fare il pieno di energia ai loro veicoli elettrici.

Il progetto si pone come riferimento a livello nazionale ed europeo di come connubio autonoleggio elettrico e sostenibilità ambientale possano e debbano coesistere. «Da oggi saremo in grado di offrire una nuova modalità di guida a emissioni zero qui in Sicilia, una terra dove la tutela del patrimonio naturale deve essere una priorità condivisa e ricercata dalla Pubblica amministrazione e dalle compagnie private», ha commentato il presidente di Sicily by Car, Tommaso Dragotto.

«La mobilità elettrica diventa sempre più una realtà concreta e attuale», ha aggiunto Nicola Lanzetta, di Enel. E Bernard Chrétien, direttore generale di Renault Italia: «L'Eco tour di Sicilia rappresenta un esempio positivo e la Regione Sicilia si conferma modello di riferimento nel panorama nazionale».

CGZ