L’eleganza della lacrima

Ogni giorno l’Unità non smette di sorprendere. Ieri l’ufficio marketing del quotidiano fondato da Antonio Gramsci ha deciso di nobilitare l’ultima pagina del giornale con la pubblicità di un nobile mensile, dal nobile nome: Monsieur. Non di solo antiberlusconismo vive il lettore dell’Unità, anche il (e)lettore di sinistra benestante dovrà pure nobilitarsi l’animo arso dal livore, magari grazie a quel «pennino da sogno» per gli amanti della scrittura manuale, o con quel gemello, «la mini-vanità da polso». Per la serie: se sei ricco e leggi l’Unità, piangerai anche tu. Ma con stile.