L’emiro compra la palla mondiale

Doha. Un emiro del Qatar ha acquistato a un’asta per 1,88 milioni di euro il pallone usato a Berlino nella finale del campionato del Mondo di calcio fra Italia e Francia.
Il pallone messo all’asta era autografato da tutti i calciatori azzurri e dal ct Marcello Lippi. Il ricavato è stato devoluto a un’organizzazione umanitaria locale e il pallone comprato dall’emiro è stato donato a una Accademia sportiva in occasione dei recenti Giochi asiatici.
«Ho assistito a quella partita - ha dichiarato l’emiro - e quel pallone per me ha un valore affettivo».
Fin qui tutto lodevole. Ma quale pallone ha comprato l’emiro? Durante la finale del mondiale è stato calcolato che approssimativamente sono stati usati una decina di palloni regolarmente in possesso dei raccattapalle a bordo campo.
Non ditelo all’emiro.