L’Eneide di Sermonti alle ultime battute

Ultima settimana per l’Eneide di Vittorio Sermonti: da lunedì a giovedì alla Basilica di Santa Maria della Grazie il racconto e la lettura degli ultimi libri del poema virgiliano. Domani in scena la tregua per seppellire i caduti. Evandro si dispera sul corpo del figlio. Rientra un’ambasciata spedita in Puglia a Diomede perché sostenga gli Italici nella guerra; l’eroe greco s’è rifiutato; re Latino propone un accordo con Enea; Turno si oppone con violenza; i Troiani attaccano, e tutta la città corre alle armi.