«L’erede nel Pdl di Berlusconi? Sogni d’agosto»

Roma. Il leader del Pdl «è il presidente Silvio Berlusconi». Così il presidente dei deputati del Pdl Fabrizio Cicchitto replica al totonomine sul successore del premier alla testa del partito unico. «L’eventuale indicazione di un cosiddetto reggente - aggiunge Cicchitto - appartiene alle fantasie tipiche delle notti di metà agosto». Denis Verdini e Ignazio La Russa, aggiunge Cicchitto, «saranno coadiuvati da un nucleo politico composto da dirigenti appartenenti a Forza Italia, An e tutte le altre formazioni politiche interessate al partito unico».