L’eredità dello zio Mortimer è un parco giochi

Tra i vari lavori che ognuno di noi ha sognato di intraprendere da grande il direttore di un parco di divertimenti risulta essere da sempre uno dei più gettonati. Chi infatti non ha desiderato almeno una volta essere a capo di uno dei luoghi più spensierati del mondo. Ora potrete vedere il vostro sogno divenire realtà grazie a Thrillville: fuori dai binari (Activision per PS2).
Il gioco. In questa divertente simulazione impersonerete un personaggio di fantasia che ha appena ricevuto in eredità dallo zio Mortimer un intero parco di divertimenti. Ovviamente non è tutto oro ciò che luccica. Infatti la gestione di un complesso così vasto vi obbligherà a considerare innumerevoli fattori. Dovrete cogliere gli umori e i desideri del pubblico al fine di garantir loro un servizio ottimale. Potrete in seguito posizionare strategicamente attrazioni precostituite oppure progettarne di nuove, per poi provarle in prima persona. Anche l’addestramento del personale rivestirà una particolare importanza poiché personale qualificato migliorerà il servizio fornito, portando più denaro nelle vostre tasche.
Pregi e difetti. Il titolo rispolvera una formula già apprezzata in passato, ovvero quella della gestione a livello manageriale di una struttura. Dal punto di vista della grafica sia la definizione del personaggio che delle diverse aree del parco risulta piuttosto essenziale con un aspetto che ricorda molto quello dei cartoni animati. Ottimo il comparto sonoro sia dal punto di vista dei dialoghi che delle musiche di accompagnamento. Anche la giocabilità si rivela immediata sia per i più avvezzi a questo genere di simulazioni che per i neofiti. Longevità assicurata dai moltissimi minigiochi presenti (alcuni dei quali sbloccabili solo in momenti successivi).
I trucchi. Inserendo il seguente codice durante il gioco otterrete 50.000 dollari: quadrato, cerchio, triangolo, quadrato, cerchio triangolo, X.