L’eredità di zio Bassolino? Solo debiti

Il Reddito di cittadinanza rischia di mandare in bancarotta la Regione Campania: è l’infinita eredità lasciata dall’ex governatore Antonio Bassolino (nella foto) al successore Stefano Caldoro. La Cassazione ha stabilito che a quei 18mila poveri della regione che hanno ricevuto 350 euro mensili di elemosina da Bassolino dal 2004 al 2007, ne vanno aggiunti altri 108mila, esclusi a suo tempo dall’elenco degli aventi diritto. Una mazzata terribile per le casse regionali. I legali di Palazzo Santa Lucia stanno cercando una soluzione, ma il rischio che Caldoro debba pagare i debiti di Bassolino è molto forte.