L’ereditiera tampinata dal truffatore su una Costa Azzurra per i turisti

Tempo di Festival di Cannes? Ed ecco uscire in Italia un film francese, Hotel cinque stelle (ma Quatre étoiles, «quattro stelle», è il titolo originale), scritto e diretto, non con la migliore ispirazione, da Christian Vincent. Il film non mostra il Festival, né vi ha partecipato: mostra la cittadina rivierasca e il suo più noto albergo. Fra le spiagge francesi, Cannes non è il massimo. Coerente con questo assunto è che sia scelta da una piccolo-borghese (Isabelle Carré) che ha ricevuto in eredità, inaspettatamente, cinquantamila euro. Vuole spenderli per una vacanza, ma anche sperando di dare una svolta alla vita. La adocchia però un truffatore (José Garcia), che conta di sedurla e derubarla, onde pagare, coi soldi dei lei, creditori maneschi... Il film non sceglie però fra commedia e dramma e resta soltanto un susseguirsi di vedute da cartolina.

HOTEL CINQUE STELLE di Christian Vincent (Francia, 2006), con Isabelle Carré, José Garcia. 101 minuti