L’esodo fra code e disagi

Stefania Antonetti

Potenza della vacanza. Forse tediati, certo accaldati, ma ancor più determinati, a migliaia ieri si son ritrovati in quelli che la società autostrade definisce «rallentamenti» per il famoso, famigerato, esodo estivo. Oltre ai liguri in partenza, il nodo genovese ha dovuto fare i conti con chi arrivava da Ventimiglia e da Milano, per fermarsi nel capoluogo ligure o per proseguire magari in traghetto. Il tutto aggravato da (...)