L’esordio di Zaleski junior: Wladimir inizia da Camuna

Debutto in finanza per uno dei figli di Romain Zaleski, il finanziere socio di Intesa Sanpaolo, Generali, Telecom, Mps, Edison, Mittel, Asm, Arcelor Mittal e Vinci. Si tratta del venticinquenne Wladimir Jean - che ha gareggiato con il padre Romain all’ultima edizione della maratona automobilistica «Millemiglia storica» - che è entrato nel consiglio di amministrazione della Camuna di partecipazioni. Secondo quanto appreso da Radiocor, l’ultima assemblea della società ha nominato presidente Lucrezio Scalvenzi, che subentra a Mario Cocchi, braccio destro del finanziere franco-polacco. L’assemblea di Camuna ha stabilito, lo scorso fine settembre, di restringere a tre membri il consiglio, nominando Scalvenzi, Wladimir Jean Zaleski e Filippo Tassara, trentaquattrenne figlio dello scomparso Giuseppe.