Tra «L’Espresso» e «RadioDue» ora volano le scarpe. Colorate e di plastica

E ci mancava pure L’Espresso che inneggia al lancio di scarpe - le «Crocs» nel caso specifico - contro la sede di Raidue, colpevole di aver cancellato dal palinsesto programmi come «Sumo», «Condor» (condotto da Luca Sofri) e «L’altro lato». Programmi - si legge sul settimanale - «violentemente attaccati dal Giornale di Feltri». Peccato che a largo Fochetti nessuno si sia chiesto se tante perplessità nei confronti delle suddette trasmissioni siano frutto di preconcetti o siano più semplicemente il risultato di prodotti non più di successo. Il fatto che il neodirettore di Radiodue Flavio Mucciante, non certo uomo di osservanza berlusconiana, la pensi più o meno come il Giornale lascerebbe propendere per la seconda ipotesi.
D’altra parte, i risultati di share sono impietosi pure per un emittente ormai da un anno al settimo posto della classifica nazionale degli ascolti (share medio 5,5%). Tutte le trasmissioni in questione, infatti, sono decisamente sotto la media della rete: «Sumo» è al 3%, «Condor» al 3,8%, «L’altro lato» tra il 4 e il 5, ma con punte negative del 2,3%.
Insomma, ci sta che a Mucciante l’articolo dell’Espresso non sia troppo piaciuto tanto da definire l’iniziativa del lancio delle Crocs «pericolosa e irresponsabile». «Credo - spiega il direttore di Radiodue - che l’attenzione riservataci in queste ultime settimane dall’Espresso sarebbe degno di miglior causa. Anche perché tra le più recenti campagne di sensibilizzazione promosse da Radiodue ricordo quelle sul risparmio energetico, sui diritti umani e sull’integrazione degli immigrati». «Non ne abbiamo ancora fatte - ironizza Mucciante - sul modo di fare informazione di alcuni giornali».