L’estate terra e mare di Gozzoli, stella al Park Hyatt

Si rinnova per l’ultima volta prima dell’estate l’appuntamento con la cucina d’autore all’hotel Park Hyatt di Milano. Grazie a S.Pellegrino, grandi chef italiani hanno cucinato all’ombra della Madonnina con una formula chiara: un loro menù abbinato ai vini giusti, senza discorsi, senza lezioni di cucina, senza fronzoli. Tutto in tavola per celebrare la gioia del convivio.
Il 7 luglio, un lunedì, l’ospite cucinante non arriverà da lontano. Sarà infatti Filippo Gozzoli, executive chef dello stesso Park Hyatt, a fare gli onori di casa per sfatare una volta ancora che negli alberghi si mangia così così, benino.
Per l’occasione Gozzoli preparerà un menù, chiamato L’estate terra e mare, originale perché ricco di frattaglie intelligenti. Si partirà infatti da una Terrina di testina di vitello fritta e cuore di lattuga per continuare con Millefoglie di cous-cous, granchio e uova di branzino; Risotto alle fave, piselli e animelle croccanti; Cocotte di durelli di pollo, gamberi rossi e crostone di lampredotto; Pesche e ciliagie in sangria, sorbetto al cocomero. Nei bicchieri il Franciacorta extra brut Le Marchesine, il Franciacorta Rosè millesimato Le Marchesina 2004 e il Ronco dei Roseti Le Vigne di Zamò 2001. Prezzo tutto compreso 140 euro; info e prenotazioni numero verde 800.825144.