L’eurodeputata astemia Da Bruxelles a Milano per un aperitivo politico

Non ha potuto bere praticamente nulla - del resto è astemia - ma ha colto l’occasione per illustrare le sue attività al parlamento europeo. Giovedì scorso, in occasione del consueto «HapPyDL hour», l’aperitivo «politico» settimanale ideato dall’assessore al Bilancio e Patrimonio della provincia di Milano Luca Squeri (Pdl), era presente l’europarlamentare Licia Ronzulli, eletta a Bruxelles nel 2009 nelle file del Pdl. La giovane eurodeputata (classe 1975) ha raccontato la sua esperienza in Europa, soffermandosi soprattutto sul suo lavoro all’interno delle commissioni. In special modo nella commissione Occupazione e Affari sociali, dove la Ronzulli ha raccontato di impegnarsi circa l’approvazione della direttiva Ue sui congedi di maternità, affinché le donne che vogliono tornare al lavoro dopo la nascita di un figlio non siano discriminate.